Un weekend da scrivere nella storia, quello che Alvaro Bautista ha regalato a Sidi, a conclusione di una stagione in cui il numero 19 del team ARUBA.IT RACING - DUCATI, è quasi sempre stato sul podio. Una corsa forsennata ed appassionata verso il suo primo titolo Mondiale in Superbike che ha dimostrato come il 2022 sia decisamente stato il suo anno. In numeri, sono quattordici le vittorie in stagione dello spagnolo e ventinove i podi su trentatre gare disputate. 

Per Sidi è la terza volta che un pilota porta gli stivali del brand sul primo gradino del Mondiale SBK. In particolare, Bautista è davvero affezionato a MAG 1, che usa da ormai tre anni, affidandosi al suo concentrato di tecnologia per ottenere performance elevate in pista. Disegnato sulle esigenze dei piloti professionisti, MAG-1 ha un design elegante e reattivo che sintetizza, nei materiali e nei dettagli tecnici, tutte le innovazioni messe a punto dall’azienda trevigiana nella sua lunga esperienza sulle piste. Un look semplice ma dalla tecnologia complessa, studiato per facilitare uso e calzata oltre che ad aumentare la sicurezza e garantire un perfetto feeling con la moto. 

‘Sono incredibilmente felice. E' un sogno che si avvera dopo due anni un po' difficili. Devo davvero ringraziare tutti quelli che hanno creduto in me e mi hanno permesso di lottare per arrivare qui gara dopo gara.’ spiega un emozionatissimo Alvaro Bautista. Ovviamente sentivo parecchia tensione prima della partenza, ma ho fatto tutto il possibile per gestire le emozioni durante la gara. Mentre ero primo facevo tantissimi errori perché pensavo troppo, così ho preferito rimanere in seconda posizione dietro a Toprak che era davvero molto forte. Volevo solo terminare la gara al meglio. Sono al settimo cielo, è stata una gara davvero impegnativa e faccio le mie congratulazioni anche a Jonathan (Rea) perché ha fatto una stagione stupenda ed è sempre piuttosto difficile batterlo. C'è ancora una gara comunque. Ci saranno delle belle battaglie.’ 

Una combinazione di tecnologia e talento dunque che ha permesso al pilota Ducati di trionfare in Indonesia, ad un gran premio dalla conclusione del campionato 2022, con 553 punti in classifica generale. Un successo del quale Sidi è più che orgogliosa e che testimonia il perenne legame tra il brand e il mondo delle corse, che ha consentito all’azienda di evolversi ed essere protagonista su un palcoscenico internazionale. 

La vittoria ha dato inoltre a Sidi una più che valida ragione per produrre un paio di MAG 1 assolutamente esclusivi, adatti ad un campione, e perfetti per abbinarsi al suo look mondiale. 

Prodotto aggiunto alla wishlist con successo
Product added to compare.