COLLEZIONE DISPONIBILE PER

LINGUA

s
News

MX LETTONIA: OLSEN, PRADO, BOISRAME LA “GREEN LINE” DI SIDI COLPISCE ANCORA - Sidi ha festeggiato con Tony Cairoli il GP numero 222 della sua straordinaria carriera.

I piloti della grande squadra Sidi si sono confermati protagonisti anche sul circuito di Kegums in Lettonia dove nel week-end il circus del motocross mondiale ha fatto tappa.

Tony Cairoli (Ktm) ha festeggiato il gran premio numero 222 della sua incredibile carriera. Il numero 222 è il suo numero in gara oltre che essere da sempre uno dei suoi simboli distintivi. Per celebrare questo evento Tony ha ricevuto i regalo un kit speciale con cui correre (una sorpresa messa a punto per lui da team, amici, sponsor il tutto coordinato dalla moglie Jill) contenente anche gli stivali Sidi Crossfire 3 Srs con le leve dorate…

Il numero 222 ha lasciato il segno anche in classifica: Cairoli ha ottenuto il 2° posto in gara1, il 2° posto i gara2 e di conseguenza anche il 2° posto nella classifica finale del gran premio della Lettonia. Nella classifica generale del mondiale Cairoli continua ad occupare la seconda piazza alle spalle dell’olandese Jeffrey Herlings vincitore anche ieri in Lettonia. 

A Kegums a regalare la vittoria ai colori Sidi ci ha pensato la Green Line la nuova generazione di piloti che avanza. Nella MX2 il danese Thomas Kjer Olsen (Husqvarna), 1° in gara1 e 2° in gara2, ha ottenuto il primo successo della stagione. In gara2 vittoria dell’altro giovane talento di Sidi, lo spagnolo Jorge Prado (Ktm) che si conferma anche al secondo posto della classifica del mondiale MX2 alle spalle del leader Paul Jonass.  Infine sempre guardando ai giovani talenti per Sidi c‘è stata anche la vittoria nella gara EMX250, il campionato europeo motocross; il francese Mathys Boisrame (Honda) ha vinto gara1, si è aggiudicto la classifica del gran premio e ora nella classifica generale del campionato è terzo a soli 8 punti dalla vetta.
Tanti campioni, tante vittorie, tante speranze ma un denominatore comune: Sidi Crossfire 3 Srs, lo sivale numero uno per il fuoristrada, imbattibile su ogni terreno e con ogni condizione…lo stivale dei campioni. Grazie alle imprese di questi giovani talenti Sidi può guardare con fiducia non solo al presente ma anche al futuro…

 

Foto ©MaxZanzani


TORNA ALLE NEWS