COLLEZIONE DISPONIBILE PER

LINGUA

s
News

I GIOVANI CAMPIONI SIDI PROTAGONISTI A PIETRAMURATA NEL GP DEL TRENTINO - Jorge Prado ha vinto la gara MX2 ed Emilio Scuteri ha vinto la gara EMX125.

Sul circuito di Pietramurata nel Gran Premio del Trentino Sidi ha vissuto un grande week-end di gare soprattutto grazie ai suoi giovani campioni.
Grinta, determinazione, talento e classe cristallina, sono queste le caratteristiche che contraddistinguono il pilota spagnolo Jorge Prado (Red Bull KTM Factory Racing MX2) e il pilota italiano Emilio Scuteri (Team Celestini KTM Junior). Ai loro piedi ci sono gli stivali Sidi Crossfire 3 SRS, gli stivali numeri 1 del motocross, gli stivali dei campioni.
Entrambi calsse 2001, Jorge è nato il 5 gennaio, Emilio il 9 maggio, questi pioti rappresentano la green line del motocross che avanza. Per Sidi il futuro è già qui, a parlare per loro ci sono i risultati.

A Jorge Prado la visita fatta giovedi scorso in Sidi, prima di raggiungere il circuito di Pietramurata sembra avere portato fortuna. Anche se Prado non ha bisgno di fortuna per vincere perché ha il talento dalla sua parte. Emozionante e spettacolare la sua gara nella MX2. In gara1 ha vinto, con terzo un altro pilota Sidi, il danese Thomas Kjer Olsen (Husqvarna). In Gara2 ha chiuso al secondo posto alle spalle sempre di un altro pilota Sidi l’americano Thomas Covington (Husqvarna) e questo gli ha permesso di conquistare il GP del Trentino esattamente come nel 2017, quando qui vinse la sua prima gara della carriera in MX2.      

Sempre parlando di prime volte a Pietramurata Emilio Scuteri, calabrese di Vibo Valentia, 17 anni ancora da compiere, si è regalato la prima vittoria in carriera nella EMX125. Secondo in Gara1 e primo in Gara2 Scuteri è andato a conquistare  la sua prima vittoria di sempe in una gara Europea. Per farlo non poteva scegliere cornice più bella che una gara in Italia con così tanto pubblico.

Per la squadra Sidi tanti giovani in evidenza ma anche i campioni già affermati. Guardando alle altre gare nella MXGP il 9 volte campione del mondo Tony Cairoli (Team Red Bull KTM Factory Racing MXGP) con un quarto posto in Gara1 e il secondo posto in Gara2 ha chiuso sul terzo gradino del podio la classifica finale del gran premio. Ora nella classifica del mondiale Tony è secondo a 10 punti dal leader Herlings.

Dal Trentino ha preso il via la stagione della WMX il mondiale femminile. Per Sidi in Gara1 l’olandese Nancy Van de Ven (Yamaha) è arrivata seconda e la campionessa del mondo in carica Kiara Fontanesi (Yamaha) quarta. In gara2 posizioni invertite con la Fontanesi seconda e la Van de Ven quarta. Nella classifica finale del gran premio Kiara è salita sul terzo gradino del podio mentre Nancy si è dovuta accontentare della quarta piazza. Ma la battaglia per il titolo mondiale WMX 2018 è appena cominciata e le "regine Sidi" saranno protagoniste…

 

Foto ©MaxZanzani


TORNA ALLE NEWS