COLLEZIONE DISPONIBILE PER

LINGUA

s
News

SIDI E IL TEAM CST SANDD AMERICAN EAGLE PROTAGONISTI DELLA COPPA DEL MONDO MTB XC FEMMINILE - L’ucraina Yana Belomoina con Sidi è la numero 1 tra le donne della mtb.

Nelle gare che contano, sia su strada che offroad, sul gradino più alto del podio c’è Sidi. La stagione di Coppa del Mondo di mountain bike, specialità cross country, sta regalando grandi soddisfazioni all’azienda di Maser. Il merito quest’anno è delle donne e per essere più precisi di Yana Belomoina (CST Sandd American Eagle Mtb Racing Team). La giovane biker ucraina, classe 1992, sta facendo vedere grandi cose. E’ lei la regina della prima parte di stagione. Ha centrato la vittoria in due delle ultime tre gare di Coppa disputate. Ad Albstadt, in Germania, a fine maggio e a Vallnord, in Andorra, ai primi di luglio, ha sbaragliato tutta la concorrenza dimostrandosi nettamente superiore a tutte le avversarie. Per lei due splendide vittorie che la hanno proiettata in vetta alla classifica generale della Coppa del Mondo.

Nell’ultima gara disputata, il quarto round della Coppa 2017, il 9 luglio a Lenzerheide in Svizzera la Belomoina non ha vinto ma comunque non è scesa dal podio, raccolgiendo punti preziosi per la sua leadership nella generale. La Belomoina ha chiuso la gara al terzo posto alle spalle della vincitrice, la britannica Annie Last, e della norvegese Gunn Rita Dahle, seconda.

Yana Belomoina è la prima biker ucraina nella storia che per la seconda volta dopo il 2016 si piazza al comando della classifica generale della Coppa del Mondo dove ora comanda con 800 punti davanti alla polacca Maja Wloszczowska, seconda con 610 punti. Terza la svizzera Linda Indergand con 560 punti, quarta la norvegese Gunn Rita Dahle con 538 punti e quinta la danese Annika Langvad con 524 punti. La biker ucraina è anche in testa al ranking UCI mtb xc davanti alla svizzera Neff e alla polacca Wloszczowska.

Con lei a lottare tra la polvere e il fango sui percorsi di tutto il mondo, per poi brillare sul gradino più alto del podio ci sono le calzature Sidi. Yana utilizza il modello MTB Drako Carbon Srs uno modelli top di gamma della collezione offroad Sidi, da lei scelto nella colorazione giallo fluo/blu che ricorda proprio i colori della bandiera ucraina.

Non solo, Sidi è anche partner ufficiale di tutto il CST Sandd American Eagle Mountainbike Racing Team. Motore e cuore del team è Bart Brentjens, proprietario e team manager. Un nome prestigioso nel mondo della mountain bike. Brentjens, con la sua medaglia d’oro vinta ad Atlanta 1996, è stato il primo campione olimpico nella storia di questa disciplina alle Olimpiadi. Con lui quel giorno ad Atlanta, a scrivere una pagina indimenticabile della storia della mountain bike, c’erano le calzature Sidi. Nel palmares di Brentjens ci sono anche il titolo mondiale vinto nel 1995, il bronzo olimpico di Atene 2004, la vittoria della Coppa del Mondo generale di mtb nel 1994 e inoltre 10 titoli nazionali olandesi della specialità.

Ovviamente adesso per la Belomoina e il CST Sandd American Eagle Mountainbike Racing Team l’obiettivo è difendere e portare avanti questa ledership fino alla fine della stagione, anche se non sarà impresa facile. I prossimi round, il quinto e il sesto, della Coppa del Mondo di mtb xc saranno in Canada, a Mont-Sainte-Anne, il 4 e 5 agosto e poi in Italia, in Val di Sole in Trentino, il 26 e 27 agosto. Adesso però c'è da pensare al Campionato Europeo, questo week-end a Darfo Boario Terme, in Italia. A settembre poi ci saranno i Campionati del Mondo, in Australia. Guardando ancora più avanti il sogno è una medaglia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Foto ©CSTSanddAmericanEagleMountainbikeRacingTeam


TORNA ALLE NEWS